mercoledì 7 agosto 2013

Recensione: "Ho cercato il tuo nome" - Nicholas Sparks

Buongiorno carissimi, come state? Oggi è mercoledì e si lavora solo mezza giornata, quindi sono libera e devo decidere che fare nel pomeriggio. Il tempo del cavolo non aiuta -.-''
Anyway, lo so che oggi è mercoledì e che quindi ci dovrebbe essere la rubrica WWW... Wednesdays, però le mie letture non sono cambiate da una settimana fa *shame on me* e avrei dovuto fare un copia incolla inutile. Si, sto ancora leggendo Insurgent, e non pensate che non mi stia piacendo, semplicemente questa settimana è stata parecchio incasinata e non ho proprio avuto tempo di leggere molto. Quindi vi presenterò una piccola recensione su un libro letto ormai da un po', Ho cercato il tuo nome di Nicholas Sparks.



Titolo: Ho cercato il tuo nome
Autore: Nicholas Sparks
Numero di pagine: 367
Anno di pubblicazione: 2012
Casa editrice: Sperling & Kupfer

Citazione:
"Mi chiedo quanti verranno in chiesa oggi", osservò Beth. "Riesco a malapena a vedere oltre il parabrezza."
"Un po' di pioggia non basterà a tenere la gente lontana dal Signore", declamò Nana.

Dal momento in cui Logan, un marine in missione in Iraq, trova nella sabbia la foto di una ragazza sorridente, la fortuna inizia ad assisterlo. Per questo, al ritorno negli Stati Uniti, Logan decide di rintracciare la misteriosa donna della fotografia: convinto di avere un debito con lei, intraprende un lungo viaggio per incontrarla. Quando finalmente ci riesce, tra lui ed Elizabeth questo il nome della donna - l'attrazione è immediata e irresistibile. Travolto dalla passione, Logan non fa alcun accenno alla foto che per mesi è stata il suo portafortuna: un segreto che minaccia di compromettere il sentimento appena sbocciato. La storia di un uomo che, seguendo il proprio destino, trova l'amore, quello vero e senza fine.


Recensione

 
 
Non so se ve ne ho mai parlato - non giudicatemi - ma ho sempre avuto un certo amore verso Nicholas Sparks. Le sue storie riescono sempre a farmi emozionare tantissimo e, pur essendo spesso un po' scontate, non riesco a non amarle.
Questo libro l'ho comprato l'anno scorso appena dopo la sua uscita, ma purtroppo non ho avuto l'occasione e la voglia di leggerlo fino a poco più di un mese fa. E mi sono pentita di non averlo fatto prima.
 
Metti due persone diverse con aspettative diverse sotto lo stesso tetto, e non saranno sempre rose e fiori a primavera.
 
Ho cercato il tuo nome parla di Logan Thibault, un ex militare che crede di essere riuscito a sopravvivere in tutte le sue missioni grazie ad un oggetto che lui considera un portafortuna, la foto di una donna. Dopo la morte di un caro amico che cercava di convincerlo a seguire il suo destino e ad andare a cercare la donna, Logan parte in sua ricerca per un lunghissimo viaggio a piedi insieme al suo amato cane Zeus.
 
Quando finalmente la trova, per paura di essere considerato un specie di pazzo maniaco, decide di non rivelare il vero motivo del suo trasferimento e si avvicina sempre di più alla ragazza.
Il suo nome è Elizabeth, ha un figlio di 10 anni, Ben, e il suo ex marito praticamente la perseguita e non la lascia libera di rifarsi una vita. Ma quando incontra Logan, tra i due nasce inevitabilmente l'amore e quello che succederà dopo lo lascio leggere a voi.
 
Ho cercato il tuo nome è il classico libro di Nicholas Sparks pieno di casualità, di problemi, di scelte del destino, di amore e anche di tanta tristezza e dolore. E' un libro che sa farti emozionare in mille maniere diverse.
 
Logan è un protagonista fantastico. E' riservato e introverso, ma al tempo stesso sa essere molto dolce, premuroso e simpatico. Lui e Beth affrontano molti dialoghi divertenti e sarcastici che sono riusciti a farmi sorridere.
 
"Ti ho invitato io, ma preferisco che sia tu a guidare", disse.
"E io che pensavo di uscire con una donna emancipata", protestò lui.
"Io sono una donna emancipata. Però guiderai tu. E pagherai anche il conto".
 
Beth è una donna fragile ma al tempo stesso molto forte. Non riesce a ribellarsi all'ex marito, ma comunque non lo ascolta e cerca sempre di andargli contro. E' una donna emancipata che però ha comunque paura a lasciarsi andare del tutto, vivendo sempre con la paura che quest'uomo possa fare qualcosa di brutto.
 
Ben è un bambino a cui mi sono affezionata tantissimo, quasi più di Jonah di "The Last Song". E' riuscito a farmi provare tantissima tenerezza, simpatia e amore nei suoi confronti che quasi l'avrei voluto come figlio. E adoro il rapporto che si è instaurato tra lui e Zeus, il cane di Logan, un rapporto che riesce ad essere così forte solo tra uomo e cane.
Infine c'è Nana, quella matta e simpatica vecchietta arzilla che mi ha fatta ridere tantissimo con le sue metafore senza alcun senso.
 
Lo so che non ho scritto molto riguardo lo stile, le ambientazioni e altre cose più specifiche, ma penso che Sparks non abbia bisogno di presentazione. Dopotutto, chi non ha mai letto un suo libro?
Beh, questo lo consiglio vivamente, e metto 4 stelline e non il massimo solo perché ce ne sono un paio suoi che sono riuscita ad amare ancora di più.
 
 

Votazione:


 
Ora che la rileggo, mi rendo conto di aver scritto proprio una recensione - scusate il termine - di merda. Ma vi dovrete accontentare. Spero comunque di avervi fatto capire il mio parere su questo libro.
Voi l'avete letto? Avete visto il film? Io quello non ancora, ma lo farò al più presto.

7 commenti:

  1. Risposte
    1. Sono contenta che sia piaciuto molto anche a te (:

      Elimina
  2. Qualche anno fa Sparks mi piaceva moltissimo, ero tutta sognante e leggevo i suoi libri con gli occhi a cuoricino.
    Poi, una serie di sfortunati eventi in ambito sentimentale mi ha trasformato in un'acidona di prima categoria xD
    Non so, però... dalla tua recensione mi fai venire voglia di riprovarci! :P
    Ci penserò su u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono un'insensibile su tutto, ma i libri e i film sono le uniche cose in grado di farmi sciogliere completamente, no matter what hahaha
      Comunque, io ti consiglio di leggerlo u.u

      Elimina
  3. Il libro non l'ho ancora letto ma ho visto il film con Zac Efron (<3) e mi è piaciuto tantissimo!

    RispondiElimina
  4. Non vedo l'ora di vederlo! E poi c'è Zac *-* - momento bimbominkioso - hahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zac è il mio attore preferito in assoluto e quando ho saputo che lui e Sparks avrebbero collaborato sono stata su di giri per settimane. Un sogno :) E il film è bellissimo!

      Elimina